Alexia intervista e Tour Arancio Il Gazzettino 2003

Milano
NOSTRO SERVIZIO
Parte oggi da Caorle "Tour arancio 2003", una festa di tre giorni ospitata in piazza Miramare sul Lungomare Trieste. Presentato da Radio/Video Italia Solo Musica Italiana, che quest' anno si è data un gran daffare con vari appuntamenti "live", sempre gratuiti, nella Penisola, lo show, solo otto tappe e conclusione a fine mese ad Alassio, avrà il suo culmine sabato alle 21.30 con l' esibizione di Alexia, che per questa tournée si avvale di alcune novità, a partire dai numerosi cambi d' abito, realizzati apposta per essere in sintonia con il tema delle canzoni.
 "E' una bella fatica - spiega Alexia - ma è esattamente così. Ho cercato di unire la Alexia di prima e quella di adesso non solo tramite nuovi arrangiamenti delle vecchie canzoni ma anche con ironia e uno spettacolo da vedere. C' è anche un ballerino che interagisce con me. In tutto siamo in dieci sul palco". Il tour, che sta andando benissimo, prosegue fino a fine settembre. "Poi - continua - abbiamo in programma una serie di date in Europa. In futuro ci sarà anche un progetto discografico internazionale, sui cui sia io sia la Casa discografica puntiamo molto".
 Sull' "affaire" dell' Accademia di Sanremo la recente vincitrice del Festival ha le idee chiare: "L' Italia è fatta così: ci "provano"... E' un problema tutto italiano, appunto, e non di Sanremo. Comunque, se la Fimi non cambierà posizione, ritengo che un anno di sosta per il Festival non farà male a nessuno. Meglio suonare dal vivo per Radio Italia. Sono molto carini e fanno del bene alla musica. Io poi sono una specie di new entry nella famiglia, e mi fanno l' onore di aprire il tour... ". E il progetto di Festival affidato a Dalla su cui punta la Rai? "E' un argomento delicato. Credo che gli artisti siano messi in mezzo a interessi esterni alla musica. Comunque io non avevo in progetto di tornare al Festival. Mi dispiacerebbe essere ricordata come l' ultima vincitrice... ".
 Tornando al "Tour arancio", come si evince dalla forma a dir poco originale del palco (un' enorme zucca arancione) lo show è pesantemente sponsorizzato da una nota Banca via Internet. Oltre alla gratuità dell' intera manifestazione, ciò ha permesso di allestire una festa itinerante ricca di spunti, che inizierà sempre alle 20 con Giorgio Mastrota e il comico e stilista "alternativo" Alfredo Nocera. Il "villaggio arancio" sulla spiaggia permeterà giochi e animazioni, e la distribuzione al pubblico di circa 200mila gadget. Radio/Video Italia trasmetterà in diretta via satellite (pacchetto di base Sky e canali terrestri) il concerto del sabato sera (dopo Alexia, nelle altre località toccherà a Gemelli Diversi, Spagna, Matia Bazar, Nomadi, Ruggeri, Bennato e Cremonini) e saranno numerosi i collegamenti quotidiani con Fausto Terenzi, Raffaele Fregonese e Attilio Corna, e poi con Fiorella Felisatti all' interno di "Speciale spettacoli".
Bruno Marzi