Concerti estate 1999 Il Gazzettino 1999

Milano
NOSTRO SERVIZIO
Ci piace credere che il concerto che il Boss Bruce Springsteen, con la sua E-Street Band, terrà allo stadio "Ferraris" di Genova venerdì 11 giugno, sia in qualche modo anche dedicato alla memoria di Fabrizio De Andrè, il grande poeta e musicista scomparso all' inizio dell' anno, che tanto amava il calcio, il Genoa in particolare, e sicuramente rispettava la grande "vena" poetica neorealista del rocker del New Jersey, il quale, peraltro, certamente conosceva la grande arte del cantautore genovese. E poi è sintomatica la vicinanza del carcere di Marassi, fatta quasi apposta per amplificare la forza del "messaggio" sociale e culturale dell' artista statunitense. Addio Milano ingrata, quindi; evviva gli stadi di provincia, gestiti dalle Amministrazioni comunali prive di bizantinismi "pedatorii"; evviva anche i tanto vituperati "spazi alternativi" che la fantasia di promoter indomiti escogita quando viene meno la logica e il buonsenso da parte delle Istituzioni.
 Un' estate musicale "un po' così" sarà comunque ottima e abbondante di nomi stranieri. Genova è per noi, insomma, che amiamo il rock; così come Udine, o l' area di Bagnoli a Napoli, o i mille rivoli di un fiume Triveneto che si chiama "Folkest". Istruzioni per l' uso, quindi. Per vedere il Boss si può scegliere tra biglietti che costano dalle 67 alle 87mila lire (più prevendita) e che saranno disponibili presso i Box Office, oppure presso le filiali della Banca Antoniana Popolare Veneta, da martedì 11 maggio fino a venerdì 14. Chi c'è c'è, insomma. Ulteriori informazioni su treni speciali (la stazione Brignole è a 100 metri dallo stadio) e quant' altro con "Infoline": 02542724. Affrettarsi.
 E' noto che l' appuntamento "clou" sarà con la "tre giorni" di giugno ad Imola per l' "Heineken Festival" (18,19 e 20), preceduto a Milano da "Gods of Metal", all' esterno del Forum, con headliners dal nome "pesante" come Metallica, Manowar e Motorhead. L' anno scorso l' appuntamento fu seguito da oltre 25mila "metallari doc". Luglio vedrà i tanti concerti di "Folkest", dal primo al 25, con inizio a Udine e conclusione a Spilimbergo, e i nomi prestigiosi di Mike Oldfield (unico show italiano) e Jethro Tull tra gli altri. Sempre luglio è il mese di "Monza rock", confermato il 10 e 11 luglio, dopo mille polemiche, con i "nomi" promessi di Aerosmith e Kravitz, e "Neapolis Festival", la "due giorni" di Pozzuoli, sempre con Aerosmith, Black Crowes e Creed il 12, Lenny Kravitz e Cree Summer il 13. L' occasione sarà importante anche per i gruppi italiani che nei prossimi giorni verranno selezionati da Franz Di Cioccio e da una ristretta giurìa: per chi volesse, il primo appuntamento, gratuito, è domenica 9 maggio all' Alcatraz di Milano, dalle 16 in poi.
 Piatto ricco di pietanze straniere, insomma. Milano concerti, Vasco Rossi e Imola a parte, presenta Beastie Boys il 13 maggio a Roma, Stereophonics il 17 maggio a Milano, Alanis Morrissette il 23 giugno al Foruma di Assago, i R.E.M. allo stadio Dall' Ara di Bologna l' 11 giugno. La "Barley Arts", organizzatrice dell' appuntamento con il Boss, propone anche Kula Shaker il 13 maggio a Modena e il 14 a Milano, Scorpions, con orchestra, il 25 maggio all' Alcatraz di Milano, Jewel, in teatro il primo giuno a Milano, il 2 a Torino e il 3 a Modena. Il grande show di "Lord of dance" torna il 12 e 13 giugno al Forum di Assago (Mi), e gli attesissimi Deep Purple, in forma strepitosa, saranno in tour italiano dal 16 al 19 luglio. Uniche date fissate: il 17 al "Pistoia Blues Festival" e il 18 a Pontoglio (Bs).
 Il mitico Dr. John, dal 16 al 18 luglio in Italia, si esibirà il 18 a Pistoia, in quella che si avvia ad essere una delle migliori "annate" del festival toscano, che il 17, assieme ai Deep Purple, vedrà in azione il giovane "fenomeno blues" americano Johnny Lang, che il 30 luglio suonerà anche ad Arbatax, in Sardegna. Grande ritorno per Patti Smith, nell' uncvio concerto dell' anno, il 24 luglio a Villa Erba di Cernobbio (Co). Agosto, "rock mio non ti conosco", ma settembre, la sera del 23 al Forum di Assago, ci porterà l' atteso ritorno degli Iron Maiden con Bruce Dickinson, il mitico cantante-scrittore-schermidore.
Bruno Marzi.

Nella foro: Iron Maiden