Editoriale Tretatrè FINALMENTE! MARTEDI' 17 APRILE ALLE 17,30 INIZIA LA QUARTA SETTIMANA DE' "LE STANZE DELLE MERAVIGLIE" A VERBANIA, VILLA GIULIA. "IMMAGINI DI MUSICA" SBARCA SUL LAGO MAGGIORE. VENITE A TROVARMI!

 

Beati gli ultimi. Perché la Quarta settimana di esposizione a Villa Giulia, a Verbania-Pallanza sul lago Maggiore non vede solo le mie sessantaquattro Immagini di Musica, esposte al meglio, ma anche concerti, dibattiti e... bel tempo! Almeno da martedì, quando i saloni della grande ex Villa Branca in riva al lago, con il suo grande parco a cornice, si apriranno ai visitatori di tutto il Mondo, isole comprese. Bando alle ciance, vi allego la sintesi del mio comunicato stampa. Così faccio prima...

Ho il piacere di partecipare con la mia “personale” di sessanta grandi immagini (più le centinaia in formato 20x30 per i fan. Non miei, ovviamente, ma degli artisti ritratti... ) alla bellissima iniziativa che da molti anni la vercellese di Verbania Marisa Cortese, essa stessa artista di fama e “capa” dell’ Associazione culturale Siviera, porta avanti con il pieno appoggio di Autorità e sponsor, e che per il secondo anno ha sede in Villa Giulia a Verbania-Pallanza (già villa Branca). Una location di proprietà del Comune che definire strepitosa è riduttivo.

“Le Stanze delle Meraviglie” (Wunderkammer) è iniziata il 27 marzo e terminerà il 22 aprile con una grande festa nel parco in riva al lago. Suoneranno i Dirty Old Soul, cioè il supergruppo soul-funky (con l’ amico Marcello Bongiolatti alla chitarra) che ho avuto il piacere di ospitare al vernissage di Vercelli a Studio Dieci. Succederanno cose che voi umani…

La particolarità della mostra, che raduna in un mese quasi centocinquanta artisti, tra personali e collettive, provenienti da tutto il mondo, è quella di “cambiare pelle” ogni settimana. Ogni martedì infatti, a me tocca il 17, i tre piani di esposizione vedono la rotazione di nuove mostre. Io esporrò interamente la mia “personale” Immagini di Musica, con un percorso che partirà da piano terra fino al grande salone del primo piano, e occuperà anche la bellissima scalinata padronale di marmo. Ci saranno anche i famosi videoclip di David Bowie, e la possibilità di sedersi e rilassarsi guadandoli. Novità assoluta, proprio all’ ingresso proporrò quattro immagini in anteprima dalla mia prossima mostra “Donne Rock”. La Quattro in questione sono Ute Lemper, Mia Martini, Laurie Anderson e Dale Bozzio dei Missing Persons. Se Vercelli mi vuole per l’ autunno, che si faccia avanti. Le mostre costano (scusate il riferimento localistico).

Tra gli espositori più o meno famosi (la prima settimana c’è stato anche il vercellese Roberto Gianinetti, amico dei tempi del baseball) nella quarta settimana ci sarà Alfredo Rapetti, figlio di Giulio Rapetti “Mogol”, che dopo essersi garantito la pagnotta per lungo tempo firmando i testi per i più grandi artisti con lo pseudo di Cheope (il primo fu “Il chitarrista” per Ivan Graziani) da anni produce opere pittoriche molto originali che hanno all’ interno appunto delle parole. Avrà una “stanza” intitolata ovviamente “La Stanza delle Parole”.

Molte le presentazioni, i concerti, le iniziative per i bambini. Ricordo l’ amico arpista Vincenzo Zitello in concerto il 21, alle ventuno, per Emergency. E modestamente, la mia conferenza il 19 alle diciassette, che riprenderà, e spero amplierà, quella tenuta poco più di un mese fa con successo a Vercelli per l’ Unipop, che ringrazio ancora. Penso che la dedicherò all’ amico Mario De Luigi, direttore di Musica e Dischi, scomparso nei giorni scorsi a 74 anni. Da spettatore (sono stato all’ affollato - ma è sempre così - vernissage della Terza Settimana) devo dire che sono poche le cose che non condivido e molte quelle che mi piacciono. E’ l’ esempio di una cultura alta- media-bassa che comunque ha al centro la curiosità della persona. Io mi metto nel “medio” ma con la voglia di crescere e in fretta.

Grazie a Franca che ha informato Marisa sul mio lavoro. Grazie a voi per la diffusione. Spero che ci siate già il 17 alle diciassette e trenta per l’ apertura; e magari se la giornata sarà bella come spero anche il 22.